top of page
  • .

BONUS PER LE FAMIGLIE NEL 2024

Assoutenti ha fornito un elenco dei bonus cessati al 31 dicembre 2023 e quelli in vigore nel 2024.

Tra i bonus cessati, Assoutenti ricorda:

  • Il trimestre anti-inflazione, col paniere di beni a prezzi bloccati o scontati venduto da negozi e grande distribuzione;

  • Bonus occhiali di € 50 euro per cittadini con Isee inferiore ai 10mila euro, per l’acquisto di occhiali da vista o lenti a contatto;

  • Bonus acqua potabile consistente in un credito d'imposta del 50% delle spese sostenute per l'acquisto e l'installazione di sistemi di filtraggio, mineralizzazione, raffreddamento e/o addizione di anidride carbonica alimentare;

  • Bonus decoder tv;

  • Bonus Iva case “green”, detrazione Irpef del 50% sull’Iva per l’acquisto di case di classe A e B.

  • Bonus mutui under 36;

  • App18, il bonus da 500 euro per i neo-maggiorenni da spendere in libri, musica, dvd, concerti, eventi culturali.

Al contrario, nel 2024 sono stati prorogato o introdotti i seguenti incentivi:

  • Bonus mamme lavoratrici consistente in una decontribuzione;

  • Carta spesa «Dedicata a te» quale contributo destinato ai cittadini con Isee al di sotto dei 15mila euro, da utilizzare per l’acquisto di beni alimentari e di prima necessità con 600 milioni di euro di fondi.

  • Bonus Trasporti consistente in un contributo da 60 euro per l’acquisto di abbonamenti ai mezzi pubblici e per il trasporto ferroviario riservato ai cittadini con Isee fino a 15mila euro e possessori della social card «Dedicata a te»;

  • Bonus asili nido, incentivo fino ad un massimo di 3.600 euro per i nuclei familiari che abbiano un minore under 10 e un Isee fino a 40mila euro, per gli asili nido, pubblici e privati, e per forme di supporto domiciliare per bambini con meno di 3 anni di età affetti da gravi patologie croniche. I fondi stanziati sono 240 milioni di euro;

  • Bonus bollette luce, valido per i primi tre mesi del 2024;

  • Bonus Psicologo;

  • Carta cultura e la carta del Merito.

  • Bonus mutui under 36 ovvero una garanzia pubblica fino all’80% riservata ai cittadini di età inferiore ai 36 anni con Isee entro i 40mila euro;

  • Bonus colonnine di ricarica, contributo pari all’80% del prezzo di acquisto e posa delle infrastrutture per la ricarica dei veicoli elettrici con limite massimo di 1.500 euro per gli utenti privati e fino a 8.000 euro in caso per gli edifici condominiali;

  • Bonus edilizi;

  • Superbonus;

  • Sismabonus;

  • Ecobonus;

  • Bonus mobili.


FONTE: LA STAMPA



Comments


Commenting has been turned off.
bottom of page