top of page
  • .

COMPRAVENDITE IMMOBILIARI IN CRESCITA

Come riportato dall’edizione di Novembre dell’Osservatorio sul Mercato Immobiliare di Nomisma, il primo semestre 2022 in Italia registra un aumento tendenziale del 10,1% delle compravendite di abitazioni, leggermente inferiore al +11% rilevato in corrispondenza degli immobili per l’impresa. Nel primo semestre 2022, le dimensioni del mercato residenziale eccedono quelle raggiunte nel pre-Covid, con un incremento rispetto al primo semestre del 2019 del 34,2% a livello nazionale e del 22% per l’insieme dei 13 maggiori mercati monitorati. Nel dettaglio, il mercato delle compravendite di immobili residenziali vede protagoniste le persone fisiche, con un peso del 96% sul totale degli acquisti, di cui il 50-60% risulta sostenuto dal ricorso al mutuo, per importi che si aggirano in media tra i 130-140.000 euro.

Come riportato da Nomisma, nonostante il peggioramento del potere d’acquisto delle famiglie a causa dell’inflazione, la domanda abitativa risulta ancora sostenuta anche se in tendenziale flessione.

In egual misura sono in crescita i dati semestrali dei canoni di locazione di abitazioni (attorno all’1% in media), a fronte della stasi registrata nel segmento degli uffici e della lieve flessione in quello dei negozi.


FONTE: ITALIAOGGI



Comments


Commenting has been turned off.
bottom of page