top of page
  • .

ESTATE 2023 ALL'INSEGNA DEL TURISMO ENOGASTRONOMICO

Secondo le stime di Coldiretti, il 2023 sarà un'estate all'insegna della gastronomia con oltre un terzo della spesa turistica che sarà destinato alla tavola, per un valore che supera i 15 miliardi di euro per consumare pasti in ristoranti, pizzerie, trattorie o agriturismi, ma anche per cibo di strada o souvenir enogastronomici in mercati, feste e sagre di Paese. Per molti turisti, la tavola è una delle principali voci di spesa, anche grazie alle numerose iniziative di valorizzazione, dalle sagre alle strade del vino, fino agli oltre 25mila agriturismi.

La ricchezza della nostra cucina mette ancor di più in risalto il problema delle contraffazioni «La mancanza di chiarezza sulle ricette Made in Italy offre terreno fertile alla proliferazione di falsi prodotti alimentari italiani con un impatto negativo su economia e lavoro in una filiera che dai campi agli scaffali fino ai ristoranti vale 580 miliardi di euro», spiega il presidente della Coldiretti Ettore Prandini, nel precisare che «al valore culturale si aggiunge quello economico ed occupazionale per il Paese».


FONTE: IL SOLE 24 ORE



Comentarios


Los comentarios se han desactivado.
bottom of page