top of page
  • .

ITALIA, UN PAESE SEMPRE PIU' VECCHIO

L’ultimo report dell’Istat mostra il quadro di un paese sempre più vecchio, con una diminuzione delle nascite (record minimo di 400mila) e l'elevato numero di decessi (701mila) nell'ultimo decennio. Il saldo naturale, pari a -301mila unità nel 2021; sommato alle -335mila già rilevate nel 2020 determina in due anni di pandemia un deficit di ''sostituzione naturale'' di 637mila persone.

Il dettaglio geografico delle nascite mostra un calo generalizzato, con i valori più alti al Sud (-2,7%) e un'unica eccezione nel Nord-est dove si registra un lieve incremento (+0,1% sul 2020). Il risultato finale è una popolazione del 2021 pari a 59.030.133 (-0,3%)


FONTE: LA STAMPA



Comments


Commenting has been turned off.
bottom of page