top of page
  • .

LA DEFINIZIONE AGEVOLATA DELLE LITI PENDENTI IN 51 RATE MENSILI

Un emendamento presentato durante l’iter di conversione al DL 34/2023 (c.d. DL “Bollette”) e ora convertito in legge, ha modificato il calendario delle rate della definizione delle liti pendenti (all’art. 1 co. 186 e ss. della L. 197/2022).

Le prime tre rate hanno conservato le vecchie scadenze (30.9.2023, 31.10.2023 e 20.12.2023), le rate successive invece possono essere versate in un massimo di cinquantun rate mensili di pari importo con scadenza entro l’ultimo giorno lavorativo di ciascun mese, a partire da gennaio 2024.

Fa eccezione il mese di dicembre di ciascun anno, per il quale la scadenza del termine di versamento resterà ferma al giorno 20 del mese.


FONTE: EUTEKNE



Comments


Commenting has been turned off.
bottom of page