top of page
  • .

MIGLIORA L'EDUCAZIONE FINANZIARIA DEGLI ITALIANI

Secondo l'ultima indagine triennale sull’alfabetizzazione finanziaria in Italia svolta da Banca d’Italia, migliora il livello di educazione finanziaria degli italiani (salito di 4 decimali, a quota 10,6 su una scala da 0 a 20) anche se resta il significativo divario (in negativo) rispetto al resto d’Europa. Nel report si sottolinea come “il livello di alfabetizzazione finanziaria degli adulti in Italia, pur rimanendo su livelli bassi, è lievemente aumentato (da 10,2 nel 2020 a 10,6 nel 2023, su una scala da 0 a 20)”. Il miglioramento è guidato “dai comportamenti (da 4,2 a 4,6, su una scala da 0 a 9) e dagli atteggiamenti (da 2,0 a 2,3, su una scala da 0 a 4) in campo finanziario”. Nei primi si considerano la gestione delle risorse finanziarie nel breve e nel lungo termine mentre per gli atteggiamenti si rilevano l'orientamento degli individui al risparmio e l'accortezza nell'uso del denaro.


FONTE: LA STAMPA



Kommentare


Die Kommentarfunktion wurde abgeschaltet.
bottom of page