top of page
  • .

AIUTI A FONDO PERDUTO PER LE IMPRESE DELLA RISTORAZIONE, GELATERIE, PASTICCERIE

Il decreto ministeriale 24 gennaio 2024 ha previsto aiuti a fondo perduto per le imprese di ristorazione con somministrazione, gelaterie, pasticcerie e ditte che producono pasticceria fresca al fine di realizzare investimenti in beni materiali, con un'aliquota di agevolazione fino al 70% dei costi ammissibili.

Per la presentazione delle domande di accesso al regime di aiuto a favore degli investimenti le imprese beneficiarie devono risultare attive da almeno 10 anni alla data del 30 agosto 2022 o, in alternativa avere acquistato nei 12 mesi precedenti la data indicata i prodotti biologici, i prodotti certificati DOP, IGP, SQNPI, SQNZ, secondo percentuali minime indicate nel decreto appena pubblicato.

Rientrano nelle spese ammissibili l'acquisto di macchinari professionali e di beni strumentali all'attività dell'impresa, nuovi di fabbrica, organici e funzionali. Tali asset devono rimanere nello stato patrimoniale per almeno tre anni dalla concessione del contributo. Non sono ammissibili le spese per mezzi targati e l'acquisto di componenti e pezzi di ricambio.


FONTE: ITALIAOGGI



Commentaires


Les commentaires ont été désactivés.
bottom of page