top of page
  • .

BOOM DEI PAPERONI CHE SCELGONO L'ITALIA

Updated: Sep 4, 2023

Italia terra di conquista per i paperoni? Sulla base dei dati del Ministero dell'Economia sulle dichiarazioni fiscali 2021, sono circa un migliaio i ricchi che hanno trasferito la residenza fiscale nel nostro Paese per sfruttare la tassa fissa da 100mila euro introdotta con la manovra 2017. Un numero più che raddoppiato rispetto a quello del 2019.

“La progressione esponenziale delle adesioni allo speciale regime non solo indica un forte interesse nei confronti della qualità di vita offerta dal nostro Paese ma anche una crescente fiducia nel sistema Paese – spiegano Antonio Martino e Alberto Sandalo del dipartimento tributario dello studio legale DLA Piper -. Infatti, al momento della sua introduzione gli esperti internazionali sconsigliavano ai propri assistiti di trasferirsi in Italia e di aderire al regime appena introdotto giustificando tale posizione con una generica ed infondata inaffidabilità del sistema paese, peraltro prevedendo erroneamente una soppressione della misura agevolativa al primo cambio di governo”.

Ricordiamo che con Legge di bilancio 2017, è stata introdotta anche nel nostro ordinamento una disciplina fiscale di favore - con la possibilità di optare per il pagamento di un'imposta forfettariamente fissata in € 100.000 sostitutiva dell'Irpef - riservata alle persone fisiche che, non essendo state residenti in Italia per almeno nove degli ultimi dieci anni antecedenti al trasferimento, decidono di trasferire la propria residenza fiscale nel territorio dello Stato. Tale regime ha una durata di 15 anni e può essere esteso anche ai familiari stretti che si trasferiscono in Italia; in tal caso la misura dell’imposta sostitutiva è fissata in euro 25 mila.


FONTE: LA STAMPA



Comments


Commenting has been turned off.
bottom of page