top of page
  • .

COMPARTO DEL BENESSERE AI LIVELLI PRE COVID

La crisi pandemica per il settore dell'estetica e benessere è un lontano ricordo, come dimostrano i dati del 2022. Le stesse stime per il 2023 sono positive, dove si prevede una crescita del settore di circa il 2,2% rispetto al 2021 grazie a pedicure (+17%) e istituti di bellezza (+7%) che, nonostante la pandemia del 2020, hanno comunque registrato una crescita contenuta ma costante.

In Italia le attività dedicate alla cura della persona sono prevalentemente presenti nel Nord Ovest e nel Sud. Nello specifico in queste aree sono presenti 27 attività ogni 10 mila persone di cui il 61% si trovano in Lombardia.


FONTE: IL GIORNALE



Comentarios


Los comentarios se han desactivado.
bottom of page