top of page
  • .

DECONTRIBUZIONE AL SUD PROROGATA FINO AL 31 DICEMBRE 2024

La Commissione europea ha dato il via libera per la proroga della decontribuzione Sud ex art. 1 co. 161 ss. della L. 178/2020 fino al 31.12.2024, consistente in un esonero parziale dei contributi previdenziali a carico dei datori di lavoro, nella misura pari al:

- 30%, per gli anni dal 2021 al 2025;

- 20%, per gli anni 2026 e 2027;

- 10%, per gli anni 2028 e 2029.

L’agevolazione spetta:

- ai datori di lavoro privati, anche non imprenditori (esclusi il settore agricolo, i datori di lavoro domestico, le imprese operanti nel settore finanziario e specifici soggetti individuati dal co. 162);

- a condizione che la prestazione lavorativa si svolga in Abruzzo, Basilicata, Calabria, Campania, Molise, Puglia, Sardegna o Sicilia.


FONTE: EUTEKNE



Commentaires


Les commentaires ont été désactivés.
bottom of page