top of page

IN CRESCITA IL PIL DELL'EMILIA-ROMAGNA

Dati positivi per l'Emilia-Romagna, con gli ordini aumentati del 36%, con attese in netto rialzo sia per le esportazioni sia per l'occupazione. A questo si aggiunge un Pil aumentato del 4%, quasi 3 punti sopra i livelli pre-Covid.

«La nostra regione sa interloquire con le grandi aree economiche del pianeta, export e investimenti sono i pilastri su cui si basa la nostra competitività ed essere agganciati agli Usa, dallo scorso anno il nostro primo mercato di sbocco, è un ulteriore fattore di forza». Così Annalisa Sassi, presidente di Confindustria Emilia-Romagna, commenta i risultati dell'indagine congiunturale presentata a Bologna assieme alle direzioni regionali di Unioncamere e Intesa Sanpaolo.


FONTE: IL SOLE 24 ORE



Comentários


Os comentários foram desativados.
bottom of page