top of page
  • .

INFLAZIONE STABILE A NOVEMBRE

La stima preliminare di Eurostat sull'inflazione annua nell'area euro è prevista al 10% in novembre (-0,6% rispetto a ottobre), dove i costo dell'energia ha inciso maggiormente, ma in misura minore rispetto a ottobre, con rincari annui del 34,9% in novembre (da +41,5% in ottobre), seguita da cibo, alcol e tabacchi (+13,6% da +13,1%), beni industriali non energetici (+6,1%, stabile da ottobre) e servizi (+4,2% da +4,3%).

Viceversa in Italia l'inflazione è in forte rallentamento su base mensile e stabile su anno (a novembre è stabile a +11,8% su anno, +0,5% su mese).

«Dopo la brusca accelerazione di ottobre, a novembre l'inflazione, che rimane a livelli record del marzo 1984 (quando fu +11,9%), è stabile» commenta l'Istat. A novembre i prezzi dei beni alimentari, per la cura della casa e della persona registrano una modesta accelerazione su base tendenziale (da +12,6% a +12,8%); rallentano, al contrario, quelli dei prodotti ad alta frequenza d'acquisto (da +8,9% a +8,8%).


FONTE: LA STAMPA



Comments


Commenting has been turned off.
bottom of page