top of page

L'INFLAZIONE RALLENTA A GENNAIO

A gennaio 2023 Istat calcola che l'indice nazionale dei prezzi al consumo per l'intera collettività (Nic), al lordo dei tabacchi, registra un aumento dello 0,1% su base mensile e del 10,0% su base annua, dal +11,6% nel mese precedente. Una flessione dovuta al forte rallentamento su base tendenziale dei prezzi dei beni energetici regolamentati (passati dal 70,2% a -12,0%) e, in misura minore, di quelli degli energetici non regolamentati (da +63,3% a +59,3%), degli alimentari non lavorati (da +9,5% a +8,0%) e dei servizi ricreativi, culturali e per la cura della persona (da +6,2% a +5,5%).


FONTE: IL SOLE 24 ORE



bottom of page