top of page
  • .

LA SOCIAL CARD E I BENI DI PRIMA NECESSITA' ACQUISTABILI

La social card denominata "Dedicata a te" consente l'erogazione di un contributo governativo per l'acquisto di alcuni generi alimentari di prima necessità (numericamente sono 23 tra i quali sono esclusi vino e superalcolici) al fine di aiutare i cittadini più bisognosi a far fronte ai rincari di generi alimentari. Tale carta contiene complessivamente 382,5 euro.

Nella lista dei beni acquistabili troviamo le carni di maiale, tacchino, pollo, manzo, capra, coniglio e pecora, pescato fresco, ortaggi freschi e lavorati, pomodori pelati, pomodori in conserve, latte e i suoi derivati (ad esempio biscotti e uova), alimenti di prima infanzia (ad esempio omogeneizzati, pastine, latte di formula), caffè, tè e camomilla, olio d’oliva e i prodotti di panetteria assieme a quelli di pasticceria.

Inoltre sono compresi anche farina, pasta e altri cereali, come riso, orzo, farro, avena, malto, mais, così come legumi, semi e frutta. Attenzione perché la marmellata assieme all’aceto balsamico non sono inclusi a differenza di beni come lieviti naturali, miele, zucchero, cacao in polvere, cioccolato, acque minerali, aceto di vino.


FONTE: IL GIORNALE



Comments


Commenting has been turned off.
bottom of page