top of page
  • .

REATO DI OMESSO VERSAMENTO DELL'IVA ANCHE SE I CLIENTI NON HANNO PAGATO

La sentenza Cass. 17.7.2023 n. 30952 conferma la condanna per omesso versamento dell’IVA (art. 10-ter del DLgs. 74/2000) nonostante che il legale rappresentante della società in questione adduceva l’omissione ai mancati incassi dell’Iva da parte dei clienti e all’esigenza di pagare gli stipendi ai dipendenti.

Ciò conferma l'interpretazione (restrittiva) di quell’orientamento giurisprudenziale secondo il quale il reato di cui all'art. 10-ter D.Lgs 74/2000 non si configura solamente per cause di forza maggiore derivanti da fatti non imputabili all’imprenditore che non abbia potuto tempestivamente porvi rimedio per cause indipendenti dalla sua volontà e che sfuggono al suo dominio finalistico (Cass. n. 8352/2015).


FONTE: EUTEKNE



Comentários


Os comentários foram desativados.
bottom of page