top of page
  • .

RECESSO ANTICIPATO CON PENALE PER L'ELETTRICITA'

Sulla base di una delibera dell'Authority dell'energia e delle reti (Arera), dal primo gennaio i contratti per le forniture di energia a utenze domestiche potranno prevedere il pagamento di penali in caso di recesso anticipato rispetto alla sua naturale scadenza.

La somma non può eccedere la perdita economica direttamente subita dal venditore a seguito del recesso anticipato del contratto, oltre al fatto che il venditore «è tenuto a indicare in maniera chiara, espressa e agevolmente comprensibile» l'eventuale onere «che deve essere specificamente approvato e sottoscritto dal cliente finale».

La penale di applica nel caso di contratti di fornitura di energia elettrica a prezzo fisso e a tempo determinato oppure a prezzo fisso e a tempo indeterminato ma con condizioni economiche a tempo determinato offerti a clienti domestici o a imprese con meno di 50 dipendenti e 10 milioni di fatturato.


FONTE: IL GIORNALE




Comments


Commenting has been turned off.
bottom of page