top of page

RECORD DI RICAVI NEL 2022 PER LA MODA

I ricavi della moda nel 2022 sono andati oltre le aspettative più rosee, con un fatturato aumentato del 18% considerando anche i settori collegati come occhialeria, gioielli e beauty. La vista sul 2023 è anch'essa positiva: i ricavi saliranno oltre il muro dei 100 miliardi, ma l’incremento sarà “solo” del 4 per cento. È questo il quadro fornito dai Fashion economic trends (Fet) della Camera nazionale della moda italiana (Cnmi).

«Il settore ha resistito alla congiuntura negativa crescendo più del previsto in termini di ricavi – ha detto Carlo Capasa, presidente di Cnmi – ma ci sono alcuni aspetti che vanno analizzati: i prezzi industriali, nella filiera, sono cresciuti del 7,2% rispetto al 2021, spinti dagli incrementi del costo dell’energia. L’aumento dei prezzi al consumo, tuttavia, è stato molto più basso, pari all’1,5%, e anche inferiore all’inflazione media nazionale. Ciò significa che i brand hanno assorbito gli aumenti sui listini finali, rinunciando a parte dei guadagni».


FONTE: IL SOLE 24 ORE



bottom of page