top of page
  • .

REDDITO DI LAVORO AUTONOMO: PRESUNZIONE DI INCASSO PER LA FATTURA NON SALDATA

Secondo l’ordinanza della Corte di Cassazione 28.9.2022 n. 28253, si considerano incassati - quindi imponibili ai fini del reddito di lavoro autonomo - i compensi indicati da un professionista in una parcella che non è mai stata saldata.

Secondo i giudici di legittimità, la presunzione di pagamento della fattura si applica sulla base della disciplina dell’Iva, secondo cui la fattura deve essere emessa al momento del pagamento della prestazione.

In ogni caso si fa presente come l'emissione della fattura può non coincidere con quello del pagamento, che può essere anche successivo, pertanto non appare quindi possibile, in assenza di ulteriori elementi probatori, presumere l’incasso della fattura nel momento della relativa emissione.


FONTE: EUTEKNE



Comments


Commenting has been turned off.
bottom of page