top of page
  • .

TRE BOTTIGLIE DI OLIO D'OLIVA SU QUATTRO SONO STRANIERE

Con le importazioni di olio d'oliva a livelli record (+20% nel 1° semestre 2023) e la produzione interna deficitaria a causa del clima non ottimale, attualmente sul mercato tre bottiglie su quattro in Italia sono straniere.

In Italia la raccolta 2023 delle olive è appena cominciata e possiamo già sottolineare un bilanciamento tra Centro-Nord - dove la previsione è quella di un calo di un terzo - e il Sud dove, al contrario, si prevede un aumento del 34% rispetto allo scorso anno. Il saldo sarà, comunque, al di sotto della media dell’ultimo quadriennio.

Tutto ciò comporta un prezzo alto. «Si è creata una situazione mai vista prima – spiega il Presidente di Unaprol, David Granieri – con scarse produzioni, soprattutto in Spagna, scorte basse e inflazione, che ha fatto impennare i valori dell’extravergine d’oliva con il raddoppio dei prezzi per gli oli di origine comunitaria».


FONTE: IL SOLE 24 ORE



Comments


Commenting has been turned off.
bottom of page