top of page
  • .

CASISTICHE DI ACCETTAZIONE TACITA DELL'EREDITA'

Si ha accettazione tacita dell'eredità, secondo giurisprudenza consolidata, anche nelle seguenti casistiche:

- la riscossione del canone di locazione di un bene ereditario (Cass. n. 11823/2015);

- l’esperimento di azioni giudiziarie intese alla rivendica o alla difesa della proprietà o ai danni per mancata disponibilità di beni ereditari (Cass. n. 13738/2005);

- l’esercizio dell’azione di risoluzione di un contratto stipulato dal de cuius (Cass. n. 5226/2002);

- la richiesta, da parte del chiamato, di restituzione della caparra versata dal de cuius contestualmente alla stipulazione di un contratto preliminare ad a garanzia dell’adempimento dell’obbligo di concludere il contratto definitivo (Cass. n. 26690/2023);

- la voltura catastale di beni del de cuius fatta dal chiamato all’eredità a proprio favore (Cass. n. 12259/2022; Cass. n. 32193/2021).


FONTE: EUTEKNE



Comments


Commenting has been turned off.
bottom of page