top of page

CREDITO ALLE IMPRESE DAI CONFIDI

Il decreto interministeriale 9 dicembre 2022 ha previsto che anche i consorzi fidi potranno concedere finanziamenti agevolati alle pmi di tutti i settori economici, oltre alle tipiche garanzie a fronte di operazioni bancarie.

I confidi potranno concedere, alle pmi operanti in tutti i settori economici, finanziamenti agevolati aventi le seguenti caratteristiche:

a) l'importo del finanziamento agevolato, ove erogato dai confidi minori, non è superiore a 100.000 euro;

b) la quota parte del finanziamento agevolato concesso a valere sulle risorse del Fondo pmi non può essere superiore all'80% dell'importo del finanziamento;

c) i prestiti sono regolati a un tasso di interesse pari a zero;

d) la quota residua, non inferiore al 20% dell'importo del finanziamento, deve essere concessa a valere su risorse proprie del confidi, per le quali lo stesso non può avvalersi di strumenti di mitigazione del rischio a valere su risorse pubbliche.

I finanziamenti agevolati non possono, in ogni caso, essere concessi a fronte di operazioni di consolidamento di passività finanziarie a breve termine o di rinegoziazione di passività a medio-lungo termine.


FONTE: ITALIAOGGI



Commentaires


Les commentaires ont été désactivés.
bottom of page