top of page
  • .

DAL 1° SETTEMBRE 2024 AL VIA LA RIFORMA DELLE SANZIONI AMMINISTRATIVE

Approvato il DLgs. di riforma delle sanzioni amministrative che entrerà in vigore per le violazioni commesse dal primo settembre 2024.

Tra le varie novità si segnalano le seguenti:

- la possibilità di applicare il cumulo giuridico in sede di ravvedimento operoso, limitatamente alla singola imposta e al singolo periodo di imposta;

- l’abbassamento di gran parte delle sanzioni tributarie (ad esempio l’omessa dichiarazione è sanzionata in misura pari al 120% e non dal 120% al 240%);

- l’eliminazione dell’aumento del terzo per la mancata dichiarazione dei redditi esteri;

- il venir meno del meccanismo dell’autofattura con successiva detrazione per regolarizzare l’omessa/irregolare fatturazione del cedente/prestatore;

- l’introduzione di una sanzione fissa da 250,00 euro a 10.000,00 euro per l’IVA addebitata in eccesso anche per operazioni esenti, non imponibili, escluse.


FONTE: ITALIAOGGI - IL SOLE 24 ORE



Comments


Commenting has been turned off.
bottom of page