top of page
  • .

FINO A 36 RATE PER LE BOLLETTE

Inizia a prendere forma il decreto legge Aiuti quater, secondo il cui schema sarà previsto quanto segue:

  • Costo delle bollette di energia elettrica e gas rateizzabili fino a un massimo di 36. Il mancato pagamento di due rate porterà alla decadenza della dilazione;

  • Percentuale del credito d'imposta a favore delle imprese viene confermata fino ad un massimo del 40'% della spesa sostenuta, comprendendo anche il mese di dicembre 2022 nel periodo indennizzabile.

Sul fronte rateizzazione, le aziende lo potranno richiedere per i consumi effettuati dal 1° ottobre 2022 al 31 marzo 2023 (e fatturati entro il 31 dicembre 2023) eccedenti l'importo medio contabilizzato nel periodo di riferimento compreso tra il 1° gennaio e il 31 dicembre 2021. A tal fine le imprese interessate potranno formulare apposita istanza ai fornitori, secondo modalità semplificate da stabilirsi con apposito decreto ministeriale,

Entro 15 giorni dalla ricezione dell'istanza il fornitore dovrà offrire una proposta di rateizzazione recante:

a) l'entità del tasso di interesse eventualmente applicato, che non potrà superare il saggio di interesse pari al rendimento dei Btp di pari durata;

b) le date di scadenza di ciascuna rata;

c) la ripartizione delle medesime rate, per un massimo di 48 rate mensili.

FONTE: ITALIAOGGI



Comments


Commenting has been turned off.
bottom of page