top of page
  • Writer's pictureDott. Caglieri Simone

OBBLIGO DI STIPULA DI POLIZZA ENTRO IL 31 DICEMBRE CONTRO GLI EVENTI CATASTROFALI

La Legge di bilancio 2024 ha introdotto un nuovo obbligo per le imprese, ovvero quello di stipulare un’assicurazione per la protezione da rischi catastrofali entro il 31/12/2024, in riferimento a danni relativi ai seguenti beni:

- Terreni e fabbricati;

- Impianti e macchinari;

- Attrezzature industriali e commerciali.

In dettaglio, gli eventi da assicurare sono:

>  Sismi;

>  Alluvioni;

>  Frane;

>  Inondazioni;

>  Esondazioni.

In ipotesi di inadempimento se ne dovrà tener conto nell’assegnazione di contributi, sovvenzioni o agevolazioni di carattere finanziario anche con riferimento a quelle previste in occasione di eventi calamitosi e catastrofali.

Tale obbligo è stato disposto verso i seguenti soggetti:

· Imprese con sede legale in Italia;

· Imprese aventi sede legale all’estero con una stabile organizzazione in Italia, che siano tenute all’iscrizione nel Registro delle imprese.

Al contrario sono escluse dall’obbligo:

  • Le imprese agricole per le quali opera il Fondo mutualistico nazionale (Fondo Agricat) per la copertura dei danni catastrofali meteoclimatici alle produzioni agricole causati da alluvione, gelo-brina e siccità;

  • Imprese i cui beni immobili risultino gravati da abuso edilizio o costruiti in carenza delle autorizzazioni previste, ovvero gravati da abuso sorto successivamente alla data di costruzione.

La normativa prevede, in aggiunta, obblighi per le compagnie assicurative, le quali sono tenute ad applicare:

1) Un eventuale scoperto o franchigia non superiore al 15% del danno;

2) Premi proporzionali al rischio.

Alcuni aspetti di tale nuovo adempimento saranno definiti con decreto del Ministero dell’economia e delle finanze e del Ministro delle imprese e del made in Italy.


Dott. Caglieri Simone



Comentários


Os comentários foram desativados.
bottom of page