top of page
  • .

RALLENTA L'INFLAZIONE A MAGGIO

I dati Istat di maggio non solo rivedono al rialzo l'economia italiana (+1,9% rispetto al trimestre 2022) ma registrano anche un rallentamento dell'andamento dei prezzi - in particolar modo alimentato al comparto energetico -, nonostante l'inflazione resti a livelli altissimi. Nelle stime preliminari segna un aumento dello 0,3% su base mensile e del 7,6% su base annua, dal +8,2% di aprile.

Timidi miglioramenti che sono accolti freddamente dalle varie associazioni di categoria: le associazioni dei consumatori parlano di un "effetto ottico" (Codacons) e di una "buona notizia, ma i problemi delle famiglie sono ben lungi dall'essere risolti" (Unione nazionale consumatori). Come dargli torto, se pensiamo che per una coppia con due figli, l'inflazione a +7,6% significa una stangata pari a 2257 euro su base annua, di questi ben 915 servono solo per far fronte ai rincari dell'11,9% di cibo e bevande.


FONTE: LA REPUBBLICA



コメント

コメントが読み込まれませんでした。
技術的な問題があったようです。お手数ですが、再度接続するか、ページを再読み込みしてださい。
bottom of page