top of page
  • .

COMPOSIZIONE NEGOZIATA ESCLUSA IN CASO DI INSOLVENZA

Interessante sentenza arriva dal Tribunale di Siracusa 14.9.2022 secondo la quale, aderendo ad una visione restrittiva della norma, nella composizione negoziata della crisi non possono accedere quelle imprese che, al momento della nomina dell’esperto, versino in uno stato di insolvenza. In particolare, lo stato di insolvenza, se sussistente e rilevabile dall’imprenditore al momento del deposito dell’istanza, costituisce elemento preclusivo all’accesso alla composizione negoziata della crisi. Viceversa, se tale riscontro avviene nel corso delle trattative, da parte dell’esperto, lo stato di insolvenza non osta alla loro prosecuzione, purché sussistano concrete prospettive di risanamento.


FONTE: EUTEKNE



Comments


Commenting has been turned off.
bottom of page