top of page
  • .

I CARATTERI DEL LAVORO INTERMITTENTE

Di seguito si riepiloga le caratteristiche del contratto di lavoro intermittente, alla luce del suo rilevante utilizzo durante la (prossima) stagione estiva. Esso è fuibile:

  • Nei casi individuati nella contrattazione collettiva o dal RD 2657/1923, oppure;

  • Con soggetti con meno di 24 anni, entro il compimento del 25° anno di età, e con più di 55 anni.

Si ricorda che a fronte del nuovo decreto “Trasparenza”, il contratto di lavoro intermittente deve indicare l’ammontare delle eventuali ore retribuite garantite e la retribuzione dovuta per il lavoro prestato in aggiunta alle ore garantite. Inoltre nei settori del turismo, dei pubblici esercizi e dello spettacolo non opera il limite delle 400 giornate di effettivo lavoro nell’arco di 3 anni solari per ciascun lavoratore con il medesimo datore di lavoro.


FONTE: EUTEKNE



Comentários


Os comentários foram desativados.
bottom of page